Articoli d'attualità

"Quello che è stato è quel che sarà; quello che è stato fatto è quel che si farà; non c'è nulla di nuovo sotto il sole" (Ecclesiaste 1:9).

Testamento naturale o bio?

"Come può un giovane rendere la sua via pura? Custodendola con la tua parola" (Salmi 119:9).

La parabola dei talent(-show)

"DIO è per noi un rifugio ed una forza, un aiuto sempre pronto nelle avversità" (Salmi 46:1).

Il Consolatore ci consola

"Ecco io pongo in Sion una pietra angolare, eletta, preziosa, e chi crede in essa non sarà affatto svergognato" (1 Pietro 2:6).

La preghiera rivolta ai defunti

Chi siamo

Quelli che vi presentiamo qui sono gli articoli di fede della nostra comunità. Essi sono pensati per essere una sintesi schematica del nostro credo fondato sulla Parola di Dio, la quale viene citata senza alcuna alterazione né intento di limitazione.
Sono un albero saldo che resiste ai "venti di dottrina" che sentiamo spirare intorno a noi e di recente sono stati aggiornati proprio per l'intensificarsi di questi venti.

 

Premessa: Noi amiamo il Signore e vogliamo vivere in pace con tutti (Romani 12:18; Ebrei 12:14).
Tutti i versetti citati, tra parentesi e non, devono essere letti nella Bibbia, traduzione Diodati, revisione non successiva al 1991 [...].

  1. Noi crediamo ed accettiamo l’intera Bibbia infallibile Parola di Dio ispirata da Dio stesso, come sola e perfetta regola della nostra fede e condotta, alla quale nulla si può aggiungere o togliere.
    Per quanto sopra quindi i libri apocrifi non fanno parte del canone biblico, in quanto noi crediamo che non sono ispirati da Dio. Essi quindi non devono e non possono essere presi a fondamento della nostra dottrina, né tanto meno per confermare o confutare il credo cristiano evangelico come esposto nei presenti articoli di fede.
    (2 Timoteo 3:14-17; 2 Pietro 1:19-21; Apocalisse 22:18-19).
  2. Noi crediamo che vi è un solo Dio, eternamente esistente in tre distinte persone: Padre, Figlio e Spirito Santo. Queste tre persone sono un unico Dio.
    (Matteo 28:19; Giovanni 15:26; 2 Corinzi 13:13).
  3. Noi crediamo che Gesù Cristo è il Signore, è una persona che è Dio, che si è incarnato nel seno di una vergine di nome Maria per opera dello Spirito Santo.
    Noi crediamo e in armonia con la Bibbia affermiamo che Gesù è il Messia, che durante la sua vita terrena non ha mai commesso alcun peccato.
    Noi crediamo inoltre che Gesù Cristo ha operato tutti i miracoli descritti nei Vangeli, crediamo che è morto per espiare la creazione intera, che è risorto, che è apparso corporalmente dopo la sua risurrezione, che è asceso in cielo e che ora siede alla destra del Padre, e che è l'unico mediatore tra Dio e l'umanità intera.
    Noi crediamo che un giorno Gesù Cristo il Signore ritornerà in potenza e gloria.
    (Matteo 1:18-25; Giovanni 1:14; Romani 5:12-21, 4:25; Atti 1:9-11; 7:55-56; Ebrei 4:14-16).
  4. Noi crediamo nell’esistenza personale del diavolo, e dei suoi angeli decaduti, e che sia l'uno che gli altri sono spiriti maligni e malvagi, e tutti costoro, insieme a quanti saranno condannati da Dio, sarnno puniti nello stagno di fuoco.
    (Matteo 25:41-46).
  5. Noi crediamo che la rigenerazione, o nuova nascita, è assolutamente essenziale e si riceve soltanto per la fede in Cristo Gesù il Signore, per mezzo dello Spirito Santo.
    (Giovanni 3:1-21; Romani 8:9; Tito 3:5-6).
  6. Noi crediamo che il Battesimo dell’acqua deve essere somministrato per immersione nel Nome del Padre, del Figliolo e dello Spirito Santo, a coloro che si sono ravveduti, convertiti, e che credono con tutto il cuore in Cristo come personale Salvatore. Il battesimo non può essere impartito a bambini e bambine di età infantile.
    (Matteo 28:19-20; Atti 2:38, 8:36-38).
  7. Noi crediamo nel Battesimo dello Spirito Santo quale rivestimento di potenza per la testimonianza.
    (Luca 24:48-49; Atti 1:5-8, 2:38, 8:36-38).
    La Chiesa deve desiderare ardentemente i doni dello Spirito Santo (1 Corinzi 12:1-31), deve portare il frutto dello Spirito Santo (Galati 5:22), deve altresì aspirare ai carismi biblici per il perfezionamento dei santi, per l’opera del Ministero per l’edificazione del Corpo di Cristo.
    (Efesini 4:1-16)
  8. Noi crediamo che la Santa Cena è per la Chiesa, che è il Corpo di Cristo, e chi partecipa rammemora in essa la Sua morte e la manifestazione del Suo amore.
    È ordinata a tutti i credenti (nati di nuovo) battezzati in acqua per immersione.
    (Luca 22:19-20; Atti 2:41-42, 20:7; 1 Corinzi 11:23-24).
    Noi crediamo altresì nell’unità spirituale di tutti i credenti nel nostro Signore Gesù Cristo.
    (Giovanni 10:16, 17:20-23; Romani 12:4-5; 1 Giovanni 1:3).
  9. Noi crediamo necessaria la santità della vita del cristiano, sia in parola che in condotta e in pensiero, nell’ubbidienza al comandamento divino.
    (1 Pietro 1:14-16; Ebrei 12:14; I Tessalonicesi 5:23; 1 Giovanni 2:6; 1 Corinzi 13).
  10. Noi crediamo nella guarigione divina secondo le Sacre Scritture: per la preghiera, per la somministrazione dell’unzione dell’olio, per l’imposizione delle mani nel Nome del Signore Gesù Cristo.
    (Giacomo 5:14-16; Marco 16:18; Atti 28:8-9).
  11. Noi crediamo che il Signore stesso, prima del millennio, con acclamazione e in potenza, con voce d’arcangelo e con tromba di Dio, discenderà dal cielo; e quelli che sono morti in Cristo risusciteranno per primi, e i credenti viventi che saranno rimasti, saranno rapiti nelle nuvole per incontrare il Signore nell’aria.
    (1 Tessalonicesi 4:16-17; Apocalisse 20:6).
  12. Noi crediamo che la risurrezione di tutti i morti è corporale, e che interesserà sia i giusti che gli ingiusti.
    (Matteo 25:46; Atti 24:15).

Articoli in evidenza

Il passato l’abbiamo già vissuto, il presente lo stiamo vivendo, e il futuro? Possiamo immaginarlo oppure aspettarlo. La Bibbia ci chiama a...

Come ti immagini nel futuro

Quando il male si confonde col bene e viene presentato in maniera affascinante, non è difficile rimanere sedotti. Per questo la Bibbia ci avverte...

Il fascino del male

I bambini ci mostrano con i loro disegni come Gesù vince questa brutta realtà.

Il bullismo