Articoli d'attualità

"Quello che è stato è quel che sarà; quello che è stato fatto è quel che si farà; non c'è nulla di nuovo sotto il sole" (Ecclesiaste 1:9).

Testamento naturale o bio?

"Come può un giovane rendere la sua via pura? Custodendola con la tua parola" (Salmi 119:9).

La parabola dei talent(-show)

"DIO è per noi un rifugio ed una forza, un aiuto sempre pronto nelle avversità" (Salmi 46:1).

Il Consolatore ci consola

"Ecco io pongo in Sion una pietra angolare, eletta, preziosa, e chi crede in essa non sarà affatto svergognato" (1 Pietro 2:6).

La preghiera rivolta ai defunti

Bambini

Pace bambini,
questo mese pubblichiamo i lavori che avete fatto sul tema dell’amicizia.
Guardiamoli insieme e scopriamo cosa ci dice la Bibbia su questo argomento!


Maria Teresa

L’amicizia è stare vicino alla propria amica nel momento del bisogno e quando è triste.


Mattia

L’amicizia è fidarsi del proprio amico. La fiducia è una caratteristica che serve nell’amicizia perché mette sicurezza nel legame che si ha tra amici.


Gaia

L’amicizia è aiutare e proteggere la propria amica.


Joel

L’amicizia è pregare per il proprio amico. Anche se sei lontano puoi coltivare l’amicizia pregando per lui e sai che l’amico prega sempre per te.


Rebecca

L’amicizia è preoccuparsi per la propria amica. Per me l’amicizia è un sentimento molto bello. Davide e Gionathan, infatti, sono la testimonianza che troviamo nella Bibbia di questo sentimento. Non importa il fisico, l’altezza o il colore della pelle, importa solo l’affetto e l’amore per quella persona.


Giada

L’amicizia è esserci sempre nel momento del bisogno.


Lisa

L’amicizia è cantare e glorificare Dio insieme.


Arnold

L’amicizia è giocare insieme come facciamo con il gioco della Bibbia.
L’amico c’è sempre, sia quando giochi, sia quando sei in difficoltà.

 

L’amico ama in ogni tempo; ma un fratello è nato per l’avversità” (Proverbi 17:17).

Questo versetto ci dice che l’amico ama sempre: ci ama quando ridiamo e siamo allegri, ma anche quando piangiamo e siamo tristi; ci ama quando siamo vicini, ma anche quando siamo lontani; ci ama quando ci capiamo, ma anche quando ci sono delle incomprensioni. Di un amico ci si può certamente fidare e come ha scritto Rebecca, nella Bibbia troviamo un bellissimo esempio di amicizia: Davide e Gionathan.
Leggiamo quindi 1 Samuele 18:1-3.
Quando ebbe finito di parlare a Saul, l'anima di Gionathan rimase legata all'anima di Davide, e Gionathan l'amò come l'anima sua. Quel giorno Saul lo prese con sé e non gli permise più di ritornare a casa di suo padre. Gionathan fece quindi un patto con Davide, perché lo amava come la sua anima”.

Da questa storia possiamo comprendere che le vere amicizie sono donate da Dio perché Gionathan, che era il figlio del re Saul, avrebbe potuto volere il regno e desiderare di essere lui il re il giorno che fosse morto suo padre. Invece di aiutare Davide avrebbe potuto sostenere Saul che lo voleva uccidere, ma non lo fece, perché amava il suo amico e soprattutto amava Dio e la sua opera.
Capiamo così che solo con Dio possiamo avere delle amicizie come quella di Davide e Gionathan, e soprattutto possiamo avere Dio stesso per amico, perché Lui è l’amico più importante di tutti.
L’amicizia del mondo, invece, non è una buona cosa e anche questo ce lo insegna la Bibbia:
 “...non sapete che l'amicizia del mondo è inimicizia contro Dio? Chi dunque vuole essere amico del mondo si rende nemico di Dio” (Giacomo 4:4).

Le domande che vi pongo oggi sono:

  • Chi sono i vostri amici?
  • I vostri amici amano e temono Dio come faceva Gionathan?
  • Vi potete fidare del vostro amico proprio come Davide si fidava di Gionathan?

Nella mia esperienza vi posso testimoniare che quel che vi sto dicendo è proprio vero perché Dio mi ha donato delle amicizie vere. Le mie amiche mi amano sempre, mi sostengono con i passi della Bibbia, mi aiutano quando sono in difficoltà, ma soprattutto pregano sempre per me e lo stesso faccio io con loro. Il nostro è proprio un legame speciale perché non siamo solo amiche, siamo anche sorelle in Cristo, e io prego il Signore che anche voi possiate avere delle amicizie così.
Queste amicizie, però, si possono avere solo se avete Gesù per amico e Lui dice che noi siamo suoi amici se facciamo le cose che ci comanda:
Nessuno ha amore più grande di questo: dare la propria vita per i suoi amici. Voi siete miei amici, se fate le cose che io vi comando. Io non vi chiamo più servi, perché il servo non sa ciò che fa il suo padrone; ma vi ho chiamati amici, perché vi ho fatto conoscere tutte le cose che ho udito dal Padre mio” (Giovanni 15:13-15)

Voi avete Gesù per amico?
Nella Bibbia ci sono alcuni esempi degli amici di Gesù; vi ricordate chi sono?
Questo sarà uno dei prossimi argomenti che tratteremo...
Vi aspettiamo!

Dio vi benedica.
Pace

DISEGNI