Articoli d'attualità

"Quello che è stato è quel che sarà; quello che è stato fatto è quel che si farà; non c'è nulla di nuovo sotto il sole" (Ecclesiaste 1:9).

Testamento naturale o bio?

"Come può un giovane rendere la sua via pura? Custodendola con la tua parola" (Salmi 119:9).

La parabola dei talent(-show)

"DIO è per noi un rifugio ed una forza, un aiuto sempre pronto nelle avversità" (Salmi 46:1).

Il Consolatore ci consola

"Ecco io pongo in Sion una pietra angolare, eletta, preziosa, e chi crede in essa non sarà affatto svergognato" (1 Pietro 2:6).

La preghiera rivolta ai defunti

Testimonianze

Molte volte Gesù ha usato gli elementi presenti in natura per spiegarci la nostra vita: come essa è, e come dovrebbe essere. La nostra sorella Angela, prendendo spunto dal meraviglioso giglio citato nel sermone sul monte, ci ha parlato di come Dio si prenda cura di noi, non abbandonandoci all’aridità del terreno in cui molte volte ci troviamo.

Così come il corpo ha bisogno di nutrimento, anche lo spirito va alimentato. Leggere la Bibbia aiuta il cristiano a essere forte e disciplinato.
La nostra sorella Benedetta ha scoperto quanto è preziosa la lettura quotidiana della Scrittura, se si parte dalla Genesi fino ad arrivare, in 365 giorni, all’Apocalisse.
Scoprilo anche tu!

La Redazione

L'anno scorso io e mia moglie abbiamo ricevuto il dono di una figlia. Dal nostro matrimonio erano passati più di cinque anni e il desiderio di un figlio era grande per noi. Non sapevamo, e ancor oggi non sappiamo, perché Dio ci abbia voluto far attendere, ma siamo infinitamente grati per il dono che ha voluto darci. Molti credono che avere un figlio sia loro dovuto, per merito o per scelta, ma i veri figli di Dio sanno che la vita procede solo da Lui, solo Dio ne è l'autore.

A volte, anche la cosa più naturale del mondo, come avere un figlio, diventa impossibile. Questo perché noi da noi stessi non possiamo nulla: è solo grazie a Dio se ogni cosa ci è possibile. Ce lo testimonia la nostra sorella Erica, che nel momento della prova e dell’afflizione ha confidato in Lui e nelle sue promesse, le quali sono le stesse di ieri, di oggi e per l’eternità.

La Redazione

Il nostro fratello Giuseppe si è da poco convertito e vuole raccontarci come il traguardo della pensione abbia fatto sorgere in lui tante domande a cui necessariamente ha voluto trovare delle risposte. Questo ci fa anche comprendere che non c’è alcun limite di età per incontrare il Signore.

Mi viene un sorriso di tenerezza quando penso ai nostri fanciulli che nell’assemblea, in preghiera, chiedono a Gesù di scacciare le loro paure. Di cosa avranno paura - mi domando - del buio, di un’interrogazione, di un compagno dispettoso? Eppure loro, così in tenera età sentono il bisogno e hanno la fede di chiedere di essere aiutati dal Signore.
E noi adulti?

La preghiera del Padre nostro dice: "sia fatta la tua volontà in terra come in cielo"; la nostra sorella Claudia ha sperimentato nella sua vita il vero significato di questa frase. Davanti alla volontà di Dio l’uomo non può nulla; non resta che arrendersi al suo volere e accettare con fede ogni cosa che procede da Lui.

È sabato e, com’è nostra abitudine, io e mio marito usciamo per sbrigare delle commissioni. Questa mattina, però, qualcosa cattura la mia attenzione sulla strada: un numeroso gregge di pecore ci obbliga a fermare l’auto perché deve attraversare la carreggiata per andare in un campo immenso a brucare. Il loro pastore, con i suoi richiami, le guida nella direzione giusta e loro, tutte insieme, vanno avanti ascoltando la sua voce. Intorno a loro ci sono anche i cani da guardia, che corrono avanti indietro abbaiando alle pecore; controllano le ultime della fila e le spronano a proseguire perché non si devono fermare…

Quando iniziai a frequentare la chiesa, il Pastore stava facendo uno studio sul libro di Giobbe. Giobbe è stato il primo libro della Bibbia che ho conosciuto a fondo ed è quello che amo particolarmente perché in esso ho trovato, in parte, la mia attuale esperienza di vita.

Non tutti si sentono subito a loro agio nella famiglia del Signore, alcuni si ribellano... salvo poi ringraziare Dio quando vengono anche loro compunti nel cuore, come ci testimonia il nostro fratello.

Articoli in evidenza

Il passato l’abbiamo già vissuto, il presente lo stiamo vivendo, e il futuro? Possiamo immaginarlo oppure aspettarlo. La Bibbia ci chiama a...

Come ti immagini nel futuro

Quando il male si confonde col bene e viene presentato in maniera affascinante, non è difficile rimanere sedotti. Per questo la Bibbia ci avverte...

Il fascino del male

I bambini ci mostrano con i loro disegni come Gesù vince questa brutta realtà.

Il bullismo